Leggere inseme | 15 marzo 2022, 09:05

Giornata delle Biblioteche Piemontesi, presentati i video promozionali del progetto “Nati per Leggere Piemonte”

Una campagna di sensibilizzazione, strutturata in 5 video, per promuovere la pratica della lettura rivolta alle famiglie con bambini in età prescolare

Giornata delle Biblioteche Piemontesi, presentati i video promozionali del progetto “Nati per Leggere Piemonte”

La Giornata delle Biblioteche Piemontesi, tenutasi a Torino lunedì 14 marzo 2022 presso la biblioteca civica Centrale, è stata l’occasione per presentare i nuovi video promozionali del progetto “Nati per Leggere Piemonte” sviluppati da SBAM, Sistema Bibliotecario dell’Area Metropolitana con la Biblioteca civica “G. Ferrero” di Alba.

Si tratta di una vera e propria campagna di sensibilizzazione, strutturata in 5 video pensati per promuovere il benessere della lettura condivisa con i bambini fin dai primi anni di vita. Il format è stato realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo con l’obiettivo di rappresentare in modo immediato e con un approccio emozionale i valori del progetto.

Gli spunti tematici di ciascun video sono i “Dieci buoni motivi per leggere assieme ai nostri bambini” di Nati per leggere. Ogni elaborato ne riprende uno o più e inizia sempre con la richiesta: “Leggimi…”. Gli estratti selezionati sono di storie senza tempo, conosciute da un pubblico ampio e variegato, come ad esempio “Peter Pan” e “Il Principe ranocchio”. Questi contenuti, della durata di poco più di un minuto, condensano in un tempo molto breve messaggi forti e suggestivi: l’interazione tra un papà e i suoi figli nel momento condiviso della lettura serve a veicolare i princìpi fondanti del progetto.

Il volto del papà protagonista dei video è Diego Casale, noto comico torinese conosciuto dai più piccoli per la partecipazione al programma Rai “Melevisione".  L’attore impersona un papà ripreso in diversi ambiti della routine quotidiana in compagnia dei suoi bambini. La lettura è parte fondamentale dell’interazione tra i personaggi e fulcro della vicenda rappresentata.

Abbiamo sempre creduto nell'importanza della lettura fin da piccoli e quindi sosteniamo da molti anni Nati per Leggere Piemonte, al quale aderiscono tutte le biblioteche dello SBAM – afferma Laura Pompeo, Assessora alla Cultura e alle Pari opportunità del Comune di Moncalieri e Presidente del Sistema Bibliotecario dell’area Metropolitana (SBAM) - Di questa profonda convinzione, dell’agio della lettura fin dall’età precoce, e della necessità di raggiungere tutte le famiglie con questo messaggio, il progetto dei minivideo è espressione e testimonianza”.

Questo il commento di Carlotta Boffa, Assessore alla Cultura del Comune di Alba: “L'intento vuole essere quello di stimolare la lettura in famiglia e l'amore per i libri fin dai primi mesi di vita. Siamo convinti che lavorare in rete, unendo le esperienze e le visioni di biblioteche diverse fra loro, sia stato un ottimo punto di partenza che ha contribuito a caratterizzare le clip realizzate, offrendo un contributo originale al progetto Nati per Leggere Piemonte. L'augurio è quindi quello di continuare su questa strada, incentivando la nascita e lo sviluppo di idee condivise”.

Nati per Leggere Piemonte

È la realizzazione locale del Programma nazionale Nati per Leggere, sviluppato da oltre vent’anni dall’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la Salute del Bambino onlus, che ha l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce in famiglie con bambini da zero a sei anni, esperienza importante per la salute e lo sviluppo del bambino.

SBAM - Sistema Bibliotecario dell’Area Metropolitana

Il Sistema Bibliotecario dell’Area Metropolitana è la rete delle biblioteche pubbliche dei Comuni vicini a Torino che comprende più di 60 biblioteche organizzate in 6 aree geografiche, coordinate da una biblioteca per ogni Polo d’Area: le biblioteche Archimede di Settimo T.se, la Movimente di Chivasso, la Civica di Collegno, la Francone di Chieri, la Colombo di Beinasco e l’Arduino di Moncalieri. Lo SBAM che offre complessivamente l’accesso a quasi 1.700.000 documenti tra libri, giornali, cd, videocassette e dvd e propone informazioni, prestiti, consultazioni, prestiti tra biblioteche, navigazione in Internet, promozione della lettura, attività per bambini e adulti, mostre, conferenze.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche: