In viaggio | 28 marzo 2022

Ecco alcuni Hotel a misura di bambino.

Cosa cerca una famiglia durante le vacanze? Attrezzatura in dotazione, servizi ad hoc e personale qualificato, ma anche relax e zero pensieri! È a queste esigenze che dovrebbero dare risposta i family hotel, come ci spiega Franz Stolz, presidente dei Familienhotels Südtirol – Alto Adige

Ecco alcuni Hotel a misura di bambino.

Bambini soddisfatti e genitori felici è uno degli obiettivi dei Familienhotels Südtirol – Alto Adige, da oltre 15 anni punto di riferimento per le famiglie in vacanza. Come si perseguono simili propositi?

«Un family hotel deve guardare a molteplici aspetti: prima di tutto, le famiglie devono sentirsi come a casa, benvenute e apprezzate. Poi, è fondamentale che la struttura sia adeguata ad accogliere grandi e piccini con camere ampie e assolate, comprese suite provviste di stanza per bambini separata, tutte dotate di sistemi oscuranti, lettini e corredi per neonati e bambini, passeggini e zaini porta bebè, cucinino con frigorifero e stendibiancheria (negli hotel della categoria rossa Family Comfort, ogni camera prevede servizi igienici a misura di bambino). E, infine, non possono mancare servizi aggiuntivi di contorno».

Si riferisce all’animazione?

«Non solo. L’animazione per i Familienhotels è una componente fondamentale. In tutte le strutture (ad oggi 25, ndr) è garantita un’assistenza ai bimbi dai 3 anni in su. Alcuni hotel della categoria rosso scuro Family Premium, riservati esclusivamente a famiglie con bambini e neonati, prevedono educatrici anche per i bebè, per 5 giorni alla settimana. Come dicevo, però, in un luogo dove i bambini sono gli ospiti d’onore bisogna pensare proprio a tutto: quindi buffet ad altezza bambino, mini bar aperto durante l’orario del mini club, stanza giochi illuminata naturalmente e con servizi igienici per bambini, area gioco accessibile tutto il giorno, ampia scelta di giochi da tavolo e biblioteca con libri a disposizione. Molti dei nostri hotel offrono anche la piscina coperta, un servizio particolarmente apprezzato e a cui, in alcuni casi, è connessa l’area wellness».

E l’area esterna delle strutture?

«Trovandoci in un contesto naturale come quello dell’Alto Adige, la vita all’aria aperta rappresenta una componente irrinunciabile della nostra offerta. Esternamente, ogni hotel presenta un’area verde sicura e lontana dal traffico, con accesso diretto, un’area giochi avventura e un parco macchinine (con trattori e automobili). Negli ultimi anni ci siamo sempre più concentrati sul concetto di natura, organizzando passeggiate in famiglia e laboratori per avvicinare i bambini alle bellezze naturali; i nostri assistenti all’infanzia sono dei veri esperti in questo campo. Credo che sia una tendenza molto apprezzata dai genitori e che dovrebbe essere presa in considerazione da tutti i family hotel, sfruttando il contesto ambientale in cui si trovano».

Per un genitore, allentare le tensioni significa anche non avere pensieri… Come rispondete a queste esigenze?

«Oltre a garantire un’offerta specializzata e personale continuamente aggiornata, i nostri familienhotel sono provvisti di certificazione Tüv, relativa alle precauzioni di sicurezza per i bambini. Anche questo è un aspetto da non sottovalutare, quando il tuo target è prevalentemente formato da piccoli ospiti».

PRIMAVERA BALANCE

Secondo il concetto di ‘balance’, la natura aiuta a ritrovare l’armonia e il benessere. In vacanza, praticando lo slow tourism, si può cercare di armonizzare i propri ritmi con quelli della natura. I Familienhotels Südtirol – Alto Adige hanno studiato proposte che invitano le famiglie a trascorrere più tempo insieme, rallentare i ritmi per godere delle cose davvero importanti, recuperare le relazioni e la voglia di stare insieme.

Il Kinderparadies Alpin ***S di Colle Isarco invita a camminare nel verde. La proposta prevede escursione meditativa guidata lungo il sentiero delle cascate, passeggiata alla ricerca del ginseng alpino a Monte Cavallo, escursione guidata ad una malga.

Il Das Grafenstein Familienresidence & Suiten****S di Cermes presenta il pacchetto ‘Settimane dei nanetti con bebè e bimbo piccolo di 0-3 anni’, comprendente, tra le altre proposte, regalo di benvenuto per ogni bambino, assistenza, utilizzo gratuito di diversi utensili per bebè e un’ora di prova con l’insegnante di nuoto.

Il Familienhotel Sonnwies****S di Luson presenta la ‘settimana di benessere per tutta la famiglia’, con trattamenti wellness adatti a ogni componente, compresi i più piccoli.

Il Baby e Familienwellness Residence Tyrol**** di Naturno pensa alla felicità delle mamme. ‘Happy Mama’ comprende il corso di nuoto per neonati e bebè con i genitori e un allenamento dei muscoli pelvici.

La Malga Taser**** di Scena, raggiungibile dal paese grazie alla funivia privata, è garanzia di relax e svago a stretto contatto con la natura. Gli chalet sono realizzati con criteri ecologici; i cuochi deliziano con piatti preparati a partire da ingredienti locali. Piscina coperta.

 

Per info: Familienhotels Südtirol – Alto Adige

www.familienhotels.com

L.S.

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve